Specialitá

Le proposte variano dal crafun, un crapfen salato con ragout, i cancì, ravioli da condire con papavero o parmigiano. Invitanti sono le “Feies da soni”, ossia sfoglie di patate da condire con mirtilli rossi o crauti. Non possono mancare i secondi a base di carne locale e selvaggina, come maiale, manzo locale, cervo, agnello, tartare di cervo, formaggi locali e funghi, sempre preparati secondo la semplicità della cucina ladina, con le raffinatezze tramandate dalla grande cuoca, la zia Tea.

Su prenotazione proponiamo altre specialità tra cui canederli, stinco di vitello e l’omelett soufflé.